Fiscalità più avanti

Energia: al via seconda fase Portale Offerte, chiuso il vecchio Trova Offerte

Energia: al via seconda fase Portale Offerte, chiuso il vecchio Trova Offerte Ora si possono confrontare offerte placet con mercato tutelato e le vecchie offerte del Trova offerte Il Trova Offerte, il comparatore che confrontava il mercato libero con le condizioni dei servizi di tutela di luce e gas sul sito dell’Authority, non è più attivo ed è stato definitivamente sostituito con il “Portale Offerte” (www.prezzoenergia.it). “Bene, ottima notizia! Finalmente, come richiesto dall’Unione Nazionale Consumatori fin dal mese di luglio, il “Portale [...]

Leggi di più...

Settembre, mese di scadenze fiscali per professionisti e imprese

Settembre, mese di scadenze fiscali per professionisti e imprese Il 17 scade il termine per la comunicazione delle liquidazioni Iva, il 25  rappresenta il termine entro cui i datori di lavoro agricoli devono comunicare le retribuzioni effettive corrisposte nel mese precedente ai propri collaboratori, il 30 scadenza dello spesometro Settembre è un mese particolare, le ferie sono finite, le scuole riaprono e tornano le scadenze fiscali. Per professionisti e imprese, infatti, coincide anche con alcune scadenze fiscali da rispettare. Ecco calendario delle scadenze [...]

Leggi di più...

Irpef, uno su tre è sotto la soglia della flat tax

Irpef, uno su tre è sotto la soglia della flat tax Le aliquote legali, per i primi due scaglioni, sarebbero rispettivamente del 23% e del 27%. Nel dossier la magistratura contabile osserva che l’introduzione di un’aliquota unica ”potrebbe ridurre il grado di progressività del sistema, così come provocare una perdita di gettito complessivo Per 32,1 milioni di contribuenti l’Irpef media effettiva è già sotto la soglia della flat tax. Più esattamente lo scaglione che dichiara fino a 15.000 euro l’anno, pari [...]

Leggi di più...

E-fattura, arriva l’app

E-fattura, arriva l’app Pronto il kit di servizi realizzati dall’Agenzia delle Entrate, in collaborazione con il partner tecnologico Sogei, per agevolare il passaggio alla fatturazione elettronica, come previsto dalla legge di Bilancio 2018 (Legge 205/2017). È infatti da oggi disponibile l’App ‘FATTURAe’, con la quale è possibile predisporre e trasmettere le e-fatture in maniera rapida e sicura acquisendo in automatico, tramite QR-Code, le informazioni anagrafiche del cliente con partita Iva. La funzionalità che consente di acquisire il QRCode del cliente sarà da [...]

Leggi di più...

Inps, Cassa integrazione in calo a maggio

Inps, Cassa integrazione in calo a maggio A maggio il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate è stato pari a 23,9 milioni, in calo del 39% rispetto allo stesso mese del 2017 (39,1 milioni). Lo rende noto l’Inps in un comunicato Le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate a maggio 2018 sono state 10,83 milioni: un anno prima, nel mese di maggio 2017, erano state 10,78 mln : di conseguenza, la variazione tendenziale è pari a +0,5%. In particolare, la [...]

Leggi di più...

Rottamazione cartelle, scatta la fase 2

Rottamazione cartelle, scatta la fase 2 Al via la seconda fase della definizione agevolata che, come stabilito dalla legge (dl 148/2017 convertito in legge 172/2017), prevede l’invio da parte di Agenzia delle Entrate-Riscossione delle comunicazioni per rispondere ai contribuenti che hanno aderito al provvedimento. La definizione agevolata, partita a ottobre 2017, si è conclusa il 15 maggio scorso con oltre 950mila adesioni di cui circa il 62% tramite i canali digitali (sito di Agenzia Riscossione, sia con “Fai D.A. te” che [...]

Leggi di più...

Aumento IVA, stangata da 480 euro a famiglia

Aumento IVA, stangata da 480 euro a famiglia Gli aumenti dell’Iva previsti dalle clausole di salvaguardia dovrebbero costare, già nel 2019, 480 euro a famiglia per effetto del calo dei consumi. E’ quanto stima l’Ufficio economico Confesercenti in una elaborazione diffusa dall’AdnKronos qualora il neo governo fosse costretto a far scattare le clausole. La Confesercenti infatti, calcola che le famiglie reagirebbero agli aumenti, con ogni probabilità, riducendo i consumi. Secondo tali stime l’effetto sarebbe della perdita di mezzo punto di consumi (-0,5%) già [...]

Leggi di più...