ALL in ONE un sistema CREATO per l'IMPRESA

Che cosa offrono i nostri Consorziati

BANCARIO

Banca WS8

Prodotti e servizi bancari offerti da Mediatori Creditizi, Agenti in Attività Finanziaria, Consulenti bancari, Consorzi Fidi e Società Finanziarie

FISCALE

Fiscale WS7

Consulenza e assistenza fiscale per la stesura di Business Plan, Piani Industriali, Ristrutturazioni oltre a tenuta contabile, elaborazione dati.

LEGALE

Legale WS6

Diritto Societario specializzato in procedure concorsuli stragiudiziali e giudiziali, fallimentare.Diritto Bancario anatocismo e usura bancaria.

ASSICURATIVO

Assicura WS9

Assicurativo, Agenti Assicurazioni, Broker e Intermediari Assicurativi per fornire prodotti assicurativi con le migliori soluzioni al minor prezzo.

AREA SELF

Nuova AREA Self per effettuare le Tue richieste di preventivo o acquistare i servizi e/o prodotti dei Partner del Consorzio. Nell’AREA Self potrai scegliere il prodotto o il servizio ricercato, inserire i tuoi dati e attendere il contatto dell’operatore. Quando invii una richiesta arriva ai rispettivi Partner che provevderanno a contattarti per farti il miglior trattamento di sempre.

Le News dei Consorziati

Automotive: Unc presenta la guida “Un tagliando a regola d’arte”

Automotive: Unc presenta la guida “Un tagliando a regola d’arte” Unione Nazionale Consumatori in collaborazione con Ad Italia–Giadi Group e... leggi di più

Telefonia: no ad alzare limiti elettrosmog per il 5G

Telefonia: no ad alzare limiti elettrosmog per il 5G Vodafone chiede di alzare i limiti sull’elettrosmog per fare le reti... leggi di più

Telefonia: Tar conferma entro 31/12 in bolletta rimborsi 28 giorni

Telefonia: Tar conferma entro 31/12 in bolletta rimborsi 28 giorni Vittoria per i consumatori. Ora i rimborsi entro il 31... leggi di più

Trasporti: Tar respinge richiesta Ryanair su bagagli a mano

Trasporti: Tar respinge richiesta Ryanair su bagagli a mano Ora Antitrust sanzioni Ryanair per non aver sospeso il supplemento di... leggi di più

Raffaele AmiciPresidente - Sistros Consorzio D'Intesa tra Aziende e Professionisti

Sistros, un unico punto per fornire soluzioni ai problemi di sempre!

Le iniziative del Consorzio non si fermano! A Ottobre parte la proposta del MAGAZINE Online. Informazioni, notizie, leggi, curiosità su tematiche di settore. Curato dalla Dott.ssa Simona MAGGi, il MAGAZINE si prefigge di dare una costante e immediata informazione su tutte le notizie che riguardano il mondo del Consorzio.

L’idea di costituire un Consorzio senza scopo di lucro, per poter aggregare Professionisti e fornire una unica consulenza era nata nel 2005 a seguito di un esigenza sorta dall’attività svolta da parte di uno degli attuali fornitori.

In sostanza l’idea di massima era quella di fornire al Cliente una serie di servizi, diversi tra loro per tipologia ma, con un unico obiettivo, quello del mandato.

Il Consorzio diventa indispensabile in caso di

  • Risanamenti e ristrutturazioni del debito
  • Ricerca di finanziamenti
  • Ricerca di contributi a fondo perduto
  • Prodotti Assicurativi di varia natura
  • Consulenze fiscali con annessi pareri legali

Inoltre Sistros ti offre una piattaforma capace di scegliere il prodotto o il servizio di interesse e inviare la richiesta a tutti i fornitori.

In questo modo il Cliente, potrà ricevere assistenza, consulenza e preventivi in tempo reale da tutti i fornitori collegati.

SISTROS alla scoperta delle origini

Sistro cacciava il male e attraeva il bene

Il sistro è un noto strumento musicale egiziano. Aveva la forma di un ferro di cavallo allungato, con fori sui lati in cui erano infilati bastoncini di metallo piegati alle estremità in modo che non si staccassero. Era attaccato a una maniglia. Poiché i fori erano più grandi dei bastoncini, quando lo scuoteva emetteva un suono simile a un sonaglio.
Le culture primitive consideravano che il suono del sistro togliesse le forze del male e attrasse anche quelle positive.
Grazie a questo principio, questo semplice strumento a percussione divenne uno dei più importanti nell’antico Egitto.
In questo modo esisteva un ramo sacerdotale addestrato esclusivamente per farlo suonare correttamente, guidato da, sicuramente, la moglie del Sommo Sacerdote.
Dovevano imparare a suonare questo strumento, il suo ritmo e il momento in cui suonava in ogni rituale, poiché era usato per la musica sacra e le danze.
Era collegato al culto delle divinità femminili, in particolare Hathor: dea dell’amore, danza, arti musicali e gioia.
La sua forma a “U” ricorda le corna della dea, rappresentata come una donna con le caratteristiche della mucca.
Fu usato da periodi molto remoti, poiché ” protosistros” sono stati trovati in depositi del tempo predinástico sistro(3.500 aC).
Successivamente sono i primi esempi che si evolvono nel tempo in due tipi distinti di sistro: uno è lo shesheshet , il più arcaico, tipico della il Regno, che aveva la forma come un naos chiuso e bloccato dentro di sé semi.
Qualcosa come “maracas” egiziani.
Il segreto, curvo, è il più noto, ed è stato trafitto da barre che producevano suono quando scosso; Inoltre, alle aste venivano spesso aggiunti piccoli dischi di metallo che, con il movimento, aumentavano la loro sonorità.
Questo meccanismo è simile ai sonagli dei tamburelli.
Entrambi avevano rappresentato la dea Hathor all’estremità superiore dell’impugnatura.
Questo è durato attraverso la musica romana, dove abbiamo potuto trovare tracce dello strumento nel culto romano di Iside a Pompei, e, soprattutto, nella musica della Chiesa copta, che oggi utilizza ancora il sistro per le cerimonie religiose.

Tratto da:
http://eltextobiblicoat.blogspot.com/2007/08/6203-instrumentos-de-percusin-sistro.html

https://haraldwartooth.es/el-sistro